Picchiano e sequestrano un uomo per fargli ritirare una denuncia, arrestati

I carabinieri della compagnia di Vimercate (Mb) hanno arrestato tre uomini accusati di sequestro di persona. Secondo le indagini, hanno aggredito un 40enne di Bernareggio, picchiandolo e sequestrandolo per una notte, con minacce perchè ritirasse una denuncia per lesioni che aveva sporto contro di loro

0
517

Tre uomini, di 36, 37 e 52 anni residenti nelle province di Monza e Lecco, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di sequestro di persona. Il gip di Monza ha firmato la loro ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, a seguito di un’indagine sull’aggressione a un 40 enne di Bernareggio (Mb), picchiato e rinchiuso in un bar nel novembre del 2023.
I tre, due incensurati di Bernareggio (Monza) e Lomagna (Lecco), e un 52enne già noto alle forze dell’ordine domiciliato a Vimercate, secondo le indagini lo hanno prelevato all’interno di un locale e trascinato e rinchiuso con loro nel bagno, privandolo del cellulare per evitare che potesse chiedere aiuto. Poi lo hanno costretto a salire con loro su un’auto e minacciato perché ritrattasse una denuncia per lesioni che aveva sporto contro di loro, dopo che lo avevano violentemente picchiato per indurlo a prendersi tutta la responsabilità di una rapina per la quale lo stesso 40 enne risulta indagato insieme a un conoscente dei suoi tre aggressori. L’uomo era poi stato rilasciato in aperta campagna e a quel punto ha deciso di denunciare nuovamente.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.