In Lombardia Milano, Brescia e Bergamo regine delle multe

A fare la parte da leone la città di Milano, prima anche a livello nazione, che ha incassato oltre 147 milioni di euro. Milano vince anche per livello "pro capite" delle sanzioni con 108 euro a testa. Buguggiate, nel varesotto, spicca tra i comuni con meno di 4mila abitanti con 2,5 milioni riscossi.

0
458
Foto IPA

Facile.it ha analizzato i dati del Siope (sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici) e ha rilevato che Milano, Brescia e Bergamo hanno incassato grazie alle multe provenienti da violazioni del Codice della Strada, a carico di privati, quasi 167 dei 193 milioni incassati da tutti i comuni lombardi. Neanche a dirlo a fare la parte da leone è il capoluogo lombardo (primo anche a livello nazionale) con oltre 147 milioni, Milano è prima anche per spesa “pro capite” che si attesta a 108 euro. Completano il podio Brescia (12,4M) e Bergamo (7,5M) per il totale incassato mentre, riguardo alla classifica del valore pro capite delle sanzioni abbiamo in seconda posizione Pavia (90 euro) e Mantova (73 euro). In entrambi i casi chiude la classifica Lodi con 490mila euro e una multa pro capite di soli 11 euro. Guardano invece i piccoli comuni, quelli con meno di 4000 abitanti, spicca Buguggiate, in provincia di Varese, che con poco più di 3mila abitanti ha incassato ben 2,5 milioni di euro in multe stradali, seguito da Vellezzo bellini (Pavia) il quale, a fronte di 3400 abitanti ha incassato 986mila euro, e Bellagio (Como) con 3500 abitanti e quasi 900 mila euro riscossi.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.