Due gravi incidenti sul lavoro in poche ore in provincia di Varese

Alla Imes di Sumirago cede uno stampo incandescente che travolge due uomini, entrambi feriti in modo molto serio. Il più grave è un 70enne che ha riportato anche ustioni di secondo e terzo grado. A Origgio un operaio cade da un lucernario nella ditta Texpro facendo un volo di circa 6 metri.

0
1128

A Sumirago, in provincia di Varese, in questo caso alla ditta Imes, azienda che si occupa di metalli. Sono due le persone coinvolte; un uomo di 70 anni e uno di 47. Entrambi hanno subito traumi da schiacciamento mentre lavoravano a uno stampo incandescente che, secondo le prime informazioni, sarebbe crollato. Il 70 enne ha riportato anche ustioni di secondo e terzo grado e un trauma a una spalla. L’uomo è stato portato in codice rosso con l’elisoccorso al Niguarda di Milano mentre l’altro lavoratore è stato portato in codice giallo all’ospedale di Circolo di Varese. Sul posto cono intervenuti anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri insieme a personale dell’Ats. L’altro grave infortunio è avvenuto a Origgio (Varese) dove un operaio di 56 anni ha riportato seri traumi in seguito a una caduta da un’altezza di circa sei metri. L’incidente è avvenuto poco dopo le 12 alla Texpro di via Primo Maggio. Secondo quanto ricostruito, il 56enne è caduto da un lucernario. I funzionari di Ats, competenti in materia di infortunio sul lavoro, stanno accertando fatti e responsabilità. Nella caduta l’operaio ha riportato ferite gravi al torace, al bacino e a un braccio. E’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Anna di Como

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.