‘Ndrangheta nei locali della movida a Milano, arresti e perquisizioni

Operazione della Guardia di Finanza: arrestate 12 persone e sequestrate 4 società che gestiscono locali di ristorazione nel Mercato Comunale del quartiere Isola, nell'ambito di indagini sulla cosca dei Piromalli di Gioia Tauro. Le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione, rapina, trasferimento fraudolento di valori e traffico illecito di rifiuti.

0
241

La Guardia di Finanza di Milano, insieme alla Polizia Locale di Milano e con la
collaborazione dei carabinieri del comando unità forestali, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Milano nei confronti di 14 indagati facenti parte di una cosca della ‘ndrangheta.
Le operazioni, in corso dalle prime luci dell’alba, vedono l’impiego di oltre 80 unità tra finanzieri, agenti della polizia locale e carabinieri forestali impegnati nell’esecuzione delle 14 misure cautelari personali, eseguite nelle province di Milano, Monza-Brianza, Varese, Pavia, Modena e Mantova, nonché di numerose perquisizioni presso private abitazioni risultate nella disponibilità degli indagati ed esercizi commerciali.
Sotto sequestro 4 società che gestiscono locali di ristorazione all’interno del Mercato comunale milanese nel quartiere Isola, zona della movida, in un’inchiesta del pm della Dda Silvia Bonardi sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta. Al centro delle indagini   la cosca dei Piromalli di Gioia Tauro (Reggio Calabria) e le accuse di associazione mafiosa, estorsione, rapina, trasferimento fraudolento di valori e traffico illecito di rifiuti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.