Ipocondriaco gira ospedali in Italia per non pagare gli esami

L'uomo, un 55enne veneto, nel suo pellegrinare per i nosocomi, usando ogni volta nomi falsi, è passato anche per quello di Cremona oltre a quelli di Grosseto, Chieti, Venezia, Parma e Catania. La Polizia lo ha denunciato per il reato di "sostituzione di persona".

0
105

Un uomo ipocondriaco di 55 anni, originario del Veneto, è stato denunciato dalla Polizia di Stato per sostituzione di persona. Le indagini sono partite dopo il suo ultimo ricovero all’ospedale Caltagirone di Catania, dove l’uomo è stato riconosciuto dal personale medico di un altro ospedale, il Cannizzaro (che lavora e fa turni anche al Caltagirone) dove era stato ricoverato nell’ottobre del 2023. L’uomo in entrambi i casi era stato ricoverato in Neurologia. Il 55enne, convinto di avere una grave malattia e per ripetere continuatamente esami e visite mediche gratuite, fingeva di essere malato facendosi ricoverare in diversi ospedali italiani, fornendo sempre false generalità. La Polizia ha verificato che l’uomo è stato denunciato per aver fornito false generalità per usufruire gratuitamente di prestazioni sanitarie negli ospedali di Grosseto, Chieti, Venezia, Parma e Cremona.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.