“Cenere”, Tiziana Ferrario racconta la Milano di inizio Novecento

La giornalista, conduttrice e scrittrice Tiziana Ferrario ha dedicato il suo nuovo romanzo all’ascesa della città e alla forza delle sue donne.

0
1034

Tiziana Ferrario, giornalista, milanese, è stata uno dei volti del Tg1. Conduttrice, inviata di politica estera, corrispondente da New York, ha raccontato guerre e crisi umanitarie, dall’Afghanistan al Medio Oriente all’Africa. E’ appena uscito il suo ultimo libro, “Cenere” dedicato alla Milano di inizio Novecento: l’ascesa di una città e la forza delle sue donne.
Attraverso la storia di un’amicizia tra due bambine, negli anni a cavallo tra ‘800 e ‘900, Tiziana Ferrario ha scritto il romanzo di una città che è stata la culla del socialismo in Italia, dove nello stesso periodo nasce quello stile tutto italiano che avrebbe fatto di Milano una delle capitali indiscusse della moda nel mondo. In quello stesso periodo iniziano le battaglie per l’emancipazione femminile.
Ascolta l’intervista all’autrice.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.