Una “casa africana” nel centro di Milano, con laboratori per bambini

Al temporary in piazza Cadorna 11, che unisce le creazioni del brand Sahmset e quelle della sartoria sociale KeChic, sabato 24 e domenica 25 febbraio sono in programma laboratori per bambini: letture di fiabe, creazioni di strumenti musicali e di maschere rituali.

55

Un’avventura a tra i colori e i suoni dell’Africa proposto ai bambini milanesi. Al temporary in piazza Cadorna 11, che unisce le creazioni del brand Sahmset e quelle della sartoria sociale KeChic, sabato 24 febbraio dalle 17.30 fino alle 18.30 la scrittrice Emanuela Nava intratterrà grandi e piccini con le sue storie africane. A seguire una merenda con succo di baobab e per concludere fino alle 19 un laboratorio di strumenti etnici che i bambini suoneranno insieme, con l’aiuto di musicisti africani, trasformandosi in una vera “orchestra ritmica”.

Domenica 25 febbraio alle 16 gli spiriti dell’Africa invece assumeranno i volti di alcune maschere rituali che i bambini potranno ricreare, sotto la guida
dell’illustratrice Anna Sutor, utilizzando i ritagli dei tessuti wax della sartoria sociale KeChic. Sarà come calarsi nelle tradizioni del Congo e del Mali, ma per scendere sotto l’equatore basterà… prendere la metro!

 

Entrare nel temporary è come essere accolti in una “casa africana”, allestita
con tappeti senegalesi, cuscini wax, strumenti etnici e ceste, uno spazio dove ognuno può rilassarsi e fare il carico di energia e colore.

Gli eventi sono gratuiti.
Per info e prenotazioni:
info@kechic.it
cell 3930552272

Print Friendly, PDF & Email