“Prima diffusa” in 35 luoghi di Milano

Da oggi al 7 dicembre il comune di Milano  porta in tutta la città l’opera che inaugura la stagione 2023/2024 del Teatro alla Scala, Don Carlo di Giuseppe Verdi.

33

Dal 1° al 7 dicembre il comune di Milano  porta in tutta la città l’opera che inaugura la stagione 2023/2024 del Teatro alla Scala, Don Carlo di Giuseppe Verdi.
La Prima Diffusa accompagna anche quest’anno Milano nella settimana che precede la Prima della Scala, con una serie di guide all’ascolto, concerti, performance, mostre e rassegne, conferenze e incontri gratuiti, coinvolgendo teatri, istituzioni, luoghi della cultura, spazi cittadini e sedi non convenzionali.   Cuore dell’iniziativa è, come sempre, il 7 dicembre, giorno in cui la Prima va in scena sul palcoscenico del Teatro alla Scala: grazie a Prima Diffusa, la diretta dell’evento sarà proiettata in oltre 35 luoghi di Milano.

Prima Diffusa” è ormai uno dei palinsesti storici tra i molti promossi dal Comune di Milano e partecipati da istituzioni, fondazioni, enti, soggetti pubblici e privati – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi –. Un modello culturale consolidato che tuttavia continua a conquistare nuovo pubblico, nuovi spazi non tradizionali e nuovi quartieri cittadini con spettacoli, approfondimenti, concerti e letture. In particolare, Prima Diffusa ha il grande merito di coinvolgere tutti i milanesi nell’evento più internazionale della città, facendoli sentire immersi nella stessa luce del Teatro alla Scala”.

Saranno circa 10mila i posti disponibili nelle oltre 35 sedi di proiezione, anche nei luoghi dove la cultura spesso fatica ad arrivare, come le case di accoglienza e le carceri. Confermato anche quest’anno il grande schermo all’Ottagono.
 Tra i tanti luoghi dove sarà possibile assistere alla Prima, il Teatro della Casa di Reclusione Milano Opera, il Teatro Puntozero Beccaria presso l’Istituto Penale per minorenni Cesare Beccaria e la Casa Circondariale San Vittore; ma anche la Casa dell’Accoglienza ‘Enzo Jannacci’, la casa per minori non accompagnati Oklahoma, il Centro PIME, Medicinema presso l’Ospedale Niguarda e, ancora, l’Aeroporto di Malpensa, il MUDEC, WOW Spazio Fumetto, Mare Culturale Urbano, Autelier, il Collegio di Milano, lo Spazio alle Docce, Villa Scheibler.

In alcune sedi le proiezioni saranno precedute alle 16:30 da una guida all’ascolto a cura dell’Accademia Teatro alla Scala: attraverso un linguaggio accessibile e coinvolgente, musicologi e narratori specializzati aiuteranno il pubblico a conoscere e comprendere l’opera di Verdi.

Venerdì 1° dicembre alle 18:30 la Sala della Balla del Castello Sforzesco ospiterà l’evento inaugurale di Prima Diffusa 2023, con il musicologo Fabio Sartorelli che illustrerà trama e personaggi di Don Carlo e, grazie all’interpretazione musicale affidata agli allievi dell’Accademia Teatro alla Scala, guiderà il pubblico alla comprensione del contesto storico, sociale e culturale del periodo in cui Verdi compose l’opera.
Tanti gli incontri di approfondimento in programma.
https://www.yesmilano.it/primadiffusa

Print Friendly, PDF & Email