CCCP-Fedeli alla linea, sold out in pochi minuti il concerto all’Astra Kulturhaus di Berlino

Il Punk filosovietico e la musica melodica emiliana si incontrano nel cuore pulsante della Repubblica Smantellata di Germania Est. Il concerto di Berlino è pensato come chiusura della grande mostra ai Chiostri di San Pietro di Reggio Emilia

40

E’ andato sold out in pochi minuti il concerto del 25 febbraio all’Astra Kulturhaus di Berlino dei CCCP-Fedeli alla linea. Giovanni Lindo Ferretti, Massimo Zamboni, Annarella Giudici e Danilo Fatur, porteranno sul palco il live ‘CCCP in DDDR’, ideato e prodotto in collaborazione con Musiche Metropolitane di Luca Zannotti e con BIS (Berlin Italian Shows), trait d’union tra Punk filosovietico e musica melodica emiliana. “Astra Kulturhaus in RAW Gelände a Friedrichshain, avamposto di una Berlino ferroviaria e imperiale, ultimo margine rimasto rudimentale e vivo prima dell’assalto definitivo delle gru e dei grattacieli vetrati. Locali, mostre d’arte, occupazioni, il senso di un assedio. È lì – scrivono i CCCP – che porteremo il nostro Punk filosovietico e musica melodica emiliana, nel pieno cuore della Deutsche Demokratische DISMANTLED Republik, la Repubblica Smantellata di Germania Est: CCCP in DDDR, appunto. Nessun luogo migliore di quella capitale di crolli e resurrezioni per restituire ciò che ci è stato donato: un pugno di canzoni che cambiano la vita. Nate nei sotterranei delle case occupate, nel buio delle strade lastricate, nelle scritte sui muri, sulle pieghe dei volti: Live in Pankow; Punk Islam; Spara Jurij; Curami. In buona compagnia di altrettante pari”. Il concerto di Berlino è pensato come chiusura della grande mostra ai Chiostri di San Pietro di Reggio Emilia “FELICITAZIONI! CCCP – Fedeli alla linea. 1984 – 2024”, prodotta e organizzata dalla Fondazione Palazzo Magnani e dal Comune di Reggio Emilia, a 40 anni dalla pubblicazione di ‘Ortodossia’, primo Ep del gruppo che ha cambiato la scena punk italiana.

Print Friendly, PDF & Email