Droga, arrestato il fornitore dalla piazza del parco delle Groane

Al termine di una lunga indagine, i carabinieri di Cesano Maderno (Mb) hanno rintracciato e arrestato un marocchino di 33 anni, accusato di associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti, che era sfuggito ad una vasta operazione antidroga lo scorso dicembre.

0
65

I carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno (Mb)  hanno rintracciato e arrestato un 33 enne marocchino  per associazione finalizzata al traffico illecito di  stupefacenti.
L’uomo è stato individuato come fornitore della piazza di spaccio. Lo scorso dicembre era riuscito a sfuggire ad un’importante operazione di servizio dei carabinieri contro i gruppi criminali operanti all’interno del Parco delle Groane e dediti al traffico illecito di narcotici.
Il marocchino, in Italia senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale,
era uno dei 13 destinatari della misura cautelare emessa dal gip di Milano, su richiesta della Direzione Distrettuale, nel dicembre 2022 durante la maxi operazione anti droga.


Dopo mesi di ininterrotte ricerche, i carabinieri lo hanno rintracciato a Mesero, nel milanese,  all’interno di una comunità di recupero per  tossicodipendenti e lo hanno arrestato in esecuzione dell’ ordinanza di custodia cautelare. L’uomo è stato poi trasferito presso la casa circondariale di Monza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.