Monopattini, Sala non farebbe un referendum come a Parigi

Il sindaco "perplesso" sulla consultazione popolare che nella capitale francese ha bocciato i monopattini elettrici a noleggio: "Meglio che a decidere sia una percentuale così bassa di cittadini o l'amministrazione?".

0
43

Sul referndum sui monopattini fatto a Parigi “sono perplesso, la settimana scorsa ho incontrato Anne Hidalgo a Parigi e mi ha raccontato di questo referendum, sono perplesso solo su una cosa: se vota una così bassa percentuale è meglio che a decidere sia una così bassa percentuale di cittadini o l’amministrazione e il sindaco? Tendo a pensare che allora è un tema che dobbiamo affrontare noi. Se fosse un tema molto molto partecipato allora cambierebbe. Non so se è giusto per tutti i cittadini lasciare la decisione a meno del 10% dei cittadini dopodiché, è evidente che il dibattito c’è, ci penseremo nelle prossime settimane e nei prossimi mesi”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala a margine dell’inaugurazione del Centenario dell’Università degli Studi di Milano in merito al referendum sui monopattini fatto a Parigi e al quale ha partecipato meno del 7% dei cittadini. “Il referenudum no non lo farei se non ho contezza che vanno in tantissimi a votare”, ha chiarito il sindaco.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.