Strage di migranti, migliaia in piazza a Milano

Corteo nel capoluogo lombardo per dire basta morti nel Mediterraneo: "Non si è trattato di un evento inevitabile". Il bilancio delle vittime è salito a 70.

0
52

Migliaia di persone in piazza sabato a Milano per chiedere verità e giustizia per la strage di migranti a Cutro, sulle coste della Calabria. Il bilancio delle vittime è salito a 70 e si cercano ancora altri corpi, a una settimana dal naufragio. La manifestazione è stata indetta da diverse associazioni e centri sociali. “Le responsabilità di quanto accaduto sono chiare – dicono gli organizzatori in una nota – non si tratta di un evento inevitabile: la scelta di privilegiare un’operazione di Polizia della Guardia di Finanza rispetto a un’ operazione di salvataggio della Guardia Costiera, il sostegno ai regimi autoritari Tunisino e Turco di fronte alle loro politiche repressive nei confronti delle minoranza etniche, delle opposizione politiche e dei migranti, il finanziamento della cosiddetta Guardia Costiera Libia e dell’apparato di ricattura che conduce di nuovo nei lager chi vi era fuggito, la politica delle frontiere violente e mortifere. Queste sono le cause della morte di Tante e tanti in Mare. A steccato di Cutro, nel Mediterraneo e Ovunque dove le Frontiere vengono militarizzate”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.