Attivisti di Ultima generazione bloccano il traffico in via Palmanova

Questa mattina 8 giovani della campagna NON PAGHIAMO IL FOSSILE, promossa dalla coalizione Ultima Generazione  hanno bloccato il traffico sedendosi sull’asfalto di via Palmanova.

52

Questa mattina 8 giovani della campagna NON PAGHIAMO IL FOSSILE, promossa dalla coalizione Ultima Generazione  hanno bloccato il traffico sedendosi sull’asfalto di via Palmanova, incrocio via Cesana, sulla carreggiata del senso di marcia in direzione Milano. I ragazzi hanno mostrato due striscioni con scritto NON PAGHIAMO IL FOSSILE. “I cittadini della campagna di disobbedienza civile per tutta la durata dell’azione hanno dialogato con gli automobilisti presenti, discutendo della gravità della situazione climatica corrente e dell’inaccettabilità dell’inazione della Politica per contenerne i danni” spiegano gli attivisti in un comunicato. Verso le 10:20 sul posto sono arrivate le forze dell’ordine, Polizia locale e Polizia, che alle 10:30 hanno spostato i presenti dalla strada. Gli attivisti sono stati portati in Questura.

Non ci rassegnamo ad accettare il finale che gli industriali del fossile, con la complicità dei politici, hanno scritto per i nostri e i loro figli. Vogliamo riscrivere il copione e far sì che i soldi degli italiani vengano investiti in un futuro di vita. Non vogliamo assistere da spettatori passivi. Vogliamo che i cittadini tornino a essere protagonisti e possano scrivere la sorte dei prossimi decenni, dirottando gli investimenti in morte su un futuro di vita”, ha dichiarato Bjork

Print Friendly, PDF & Email