Rho, in salvo cinque cani usati per chiedere la carità

I quattro zampe erano in un piccolo accampamento di nomadi in condizioni precarie. La Polizia locale li ha portati un un canile in attesa di una possibile adozione. Multati due romeni.

19

La Polizia locale di Rho (Milano) è intervenuta in via Torino, nei pressi del vecchio cotonificio Muggiani, dove si trova un accampamento abusivo costituito da due baracche alquanto precarie. All’interno sono stati trovati due uomini di nazionalità romena e cinque cani (tra cui quattro cuccioli), verosimilmente usati per la questua con animali nel centro di Rho e in altre località. Gli agenti hanno chiesto l’intervento del personale del canile sanitario di Sedriano “Azienda Cascina Nuova”, per poter affidare alla struttura i cinque cani. Sono scattate sanzioni amministrative nei confronti delle due persone per le violazioni al Regolamento sulla tutela degli animali in vigore nel Comune di Rho. I cani sono privi di microchip ed erano mantenuti in condizioni precarie, come anche altri due esemplari che di recente erano stati sottratti a chi li sfruttava sempre per chiedere la carità. Questi due hanno già trovato casa grazie a persone che li hanno presi in adozione attraverso il canile e li stanno accudendo. Lo stesso si spera per i cinque cani recuperati questa mattina.

Commenti FB
Elezioni Regionali 12 e 13 Febbraio