Mattarella a Monza: “Il Pnrr è legato al futuro dell’Italia”

"Il Pnrr, frutto dell'iniziativa del Governo e del Parlamento e condiviso con la Commissione europea, indica obiettivi, in termini di riforme e investimenti, ai quali è legato il futuro del Paese ben oltre il termine di attuazione del Piano, fissato al 2026". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella al festival "L'Italia delle Regioni" alla Villa Reale di Monza.

20
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla prima edizione di “L’Italia delle Regioni – Festival delle Regioni e delle Province autonome” (foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“Il Pnrr, frutto dell’iniziativa del Governo e del Parlamento e condiviso con la Commissione europea, indica obiettivi, in termini di riforme e investimenti, ai quali è legato il futuro del Paese ben oltre il termine di attuazione del Piano, fissato come sappiamo al 2026”. Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al festival “L’Italia delle Regioni” in corso oggi alla Villa Reale di Monza. “I massicci finanziamenti erogati dalla Commissione Ue – ha proseguito Mattarella – sono destinati esattamente ad accelerare l’infrastrutturazione del Paese colmando i divari, a partire da quello tra il Nord e il Sud. Dinanzi a sfide di questa portata è richiesto l’impegno convergente delle istituzioni e di tutte le forze politiche e sociali. Un impegno che abbiamo assunto in sede europea e che va, ovviamente, onorato”.

Commenti FB