“Se lo senti lo sai”, la nuova canzone di Jovanotti

Il testo è di Jovanotti, la musica è nata insieme a Samuel dei Subsonica.

13

“Se lo senti lo sai” è una nuova canzone di Lorenzo Jovanotti e arriva oggi – 9 novembre 2022 – in radio su tutte le piattaforme digitali, accompagnata dal videoclip, per Capitol Records Italy, a un mese esatto dalla pubblicazione de “Il disco del sole”.

Il testo è di Jovanootti, la musica è nata insieme a Samuel Romano in un giorno in cui la voce dei Subsonica, amico di Jova da una vita, guidando verso Roma, è passato da Cortona dove stavano nascendo nuove canzoni. Un pranzo all’osteria, due chiacchiere e una chitarra e ha preso forma una demo a quattro mani che poi è diventata “Se lo senti lo sai” passando dal tocco di Rick Rubin e da quello di Lorenzo.

“Se lo senti lo sai” è una dedica alle cose davvero importanti – quelle che stanno in una mano. Il non-videoclip è un viaggio tra i ricordi più belli dell’anno di Lorenzo, trascorso nel frullatore delle emozioni più diverse e forti: se te lo spiegano non capirai ma se lo senti lo sai. “Se lo senti lo sai è un modo per dire grazie alla mia gente, ci siamo fatti compagnia ancora una volta ed è stato bellissimo, vero, semplice, magico. Ci si vede in giro!” racconta Jovanotti.

“Il disco del sole” , è finalmente un oggetto fisico disponibile dal 9 dicembre in doppio CD, doppio LP (anche in versione limitata colorata), e in versione Super disco del Sole in copie limitate con un doppio CD “La luce nei tuoi occhi –  JBP2022 LIVE e un Disco del Sole Bootleg” (quest’ultimo disponibile anche in formato digitale).  Il disco del sole arriva nell’inverno italiano e raccoglie le nuove canzoni fino ad ora disponibili solo in digitale, tra cui I love you baby già certificata triplo disco platino, La primavera e Sensibile all’estate che hanno raggiunto la vetta dei brani più ascoltati in radio, e gli inediti Ricordati di vivere (Primo Battito) e Mariacallas.

Commenti FB
Articolo precedenteRegionali, Majorino: “Presto il candidato o la data delle primarie”
Articolo successivoNuove minacce no vax a Liliana Segre: “Questa volta denuncio”
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.