Lite per il Pos, il tassista milanese rischia fino a tre mesi di sospensione della licenza

Aveva scaricato in mezzo alla strada tra urla e insulti due turisti australiani che volevano pagare con la carta. A ottobre si riunirà la commissione disciplinare.

16

Rischia un lungo stop il tassista milanese che l’altro giorno ha inveito contro due turisti australiani che volevano pagare la corsa con il Pos per poi scaricare loro e i bagagli in mezzo alla strada, danneggiandone una parte e ripartendo con il baule e una portiera aperti. Scena ripresa da una cittadina alla finestra, Il procedimento disciplinare è stato avviato per “comportamento scorretto”, Il conducente rischia fino a tre mesi di sospensione della licenza. Toccherà alla Commissione tecnica disciplinare riunirsi e decidere la sanzione, Riunione prevista per fine ottobre. La comunicazione di avvio del procedimento deve essere infatti notificata due mesi prima.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.