I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Milano Porta Monforte hanno dato esecuzione, lo scorso 27 luglio, ad un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due nordafricani di 19 e 22 anni per i reati di rapina e lesioni personali aggravate in concorso. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Milano, hanno consentito di accertare che i due arrestati, in concorso con altri giovani, tra cui alcuni minorenni non imputabili, si sarebbero resi responsabili di due rapine. La prima il 14 marzo scorso, presso lo skatepark dei giardini “Oreste del Buono” ai danni di un 20enne. In quell’occasione gli indagati, unitamente ad altri ragazzi, tra cui un minorenne, dopo aver chiesto alla vittima di provare il suo skateboard, le avevano sottratto la collana d’oro. II giovane aveva quindi rincorso e bloccato uno dei giovani che aveva estratto un coltello e l’aveva colpito alle spalle, dandosi alla fuga e procurandogli ferite giudicate guaribili in 35 giorni. La seconda rapina risale al 28 marzo scorso, nei confronti di uno studente 17enne nei pressi del liceo scientifico “A. Einstein”. I due arrestati si erano prima avvicinati al ragazzo con un pretesto e poi gli avevano strappato dal collo la collana d’oro, colpendolo alla gamba e all’addome con un coltello tascabile.

Commenti FB
Articolo precedenteTir si ribalta, mucche in autostrada sulla A4 nel Bresciano
Articolo successivoRegionali, sondaggio Winpoll: Moratti più vincente rispetto a Fontana
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.