Sanità, Letizia Moratti in visita alla Rsa della Comunità Ebraica

Visita della Vice Presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia alla Residenza Arzaga. L'incontro è stato organizzato da  Enrico Mairov, presidente dell’associazione Nuova UDAI 10.0.

50
Da sinistra: Manfredi Palmeri, Raffaele Besso, Davide Nassimiha, Enrico Mairov, Letizia Moratti, Alfonso Sassun, Luciano Bassani, Walker Meghnagi.
Visita della Vice Presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia alla Residenza Arzaga la resdenza per anziani della Comunità ebraica di Milano. La struttura è dotata di 60 camere di cui 42 doppie e 18 singole.
L’incontro, che si è svolto ieri pomeriggio, 27 luglio, è stato organizzato da  Enrico Mairov, presidente dell’associazione Nuova UDAI 10.0 e da Luciano Bassani, assessore della Comunità Ebraica alla RSA e ai Servizi Sociali. Nel suo intervento la vicepresidente di Regione Lombardia ha parlato dell’impegno del personale in questi tempi di pandemia e dell’importnaza del rapporto con gli anziani: “noi rischiamo di non avere la consapevolezza del rispetto delle tradizioni e della storia e voi siete i depositari di tutto quello che è necessario trasmettere alle nuove generazioni, anche quei drammi che abbiamo vissuto nel secolo scorso e che non bisogna mai dimenticare”. Enrico Mairov dal canto suo ha ribadito che la nuova UDAI  “sta lavorando per rafforzare i legami con Israele, e anche grazie a Letizia Moratti come sindaco di Milano, assieme a un altro grandissimo amico come il nostro presidente onorario Gabriele Albertini, noi oggi possiamo godere di questa amicizia che ci permette, anche come Sanità della Comunità, di portare molte innovazioni, per migliorare le prestazioni sanitarie alla nostra popolazione”.
Print Friendly, PDF & Email