Violenza sessuale alla stazione di Monza, fermato un giovane

La ragazza, appena maggiorenne, è stata afferrata e spinta contro un muro da un ragazzo egiziano di 19 anni, irregolare in Italia, dal quale la vittima è riuscita a divincolarsi.

0
48

Un ragazzo di 19 anni è stato fermato dalla Polizia con l’accusa di violenza sessuale su una ragazza appena maggiorenne, aggredita mercoledì pomeriggio nella stazione di Monza. La giovane stava andando a lavorare, mercoledì sera dello scorso 18 maggio, quando il 19 enne, egiziano irregolare in Italia, l’ha seguita all’interno dello scalo ferroviario, tentando di abbordarla. Quando lei ha accelerato il passo, lui l’ha afferrata e l’ha spinta contro il muro. La ragazza ha reagito gridando, fino a riuscire a fuggire. Sotto shock è arrivata sul posto di lavoro, dove le colleghe l’hanno incoraggiata perché sporgesse denuncia.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.