Scoperta discoteca abusiva con 400 ragazzini in Brianza

Una discoteca abusiva, con oltre 400 minorenni stipati nel sotterraneo di un bar, è stata scoperta dai carabinieri a Seregno (Monza).

0
108

400 minorenni stipati nel sotterraneo di un bar, in una discoteca abusiva. Lo hanno scoperto i carabinieri a Seregno (Mb).  Il bar è stato sequestrato e il titolare denunciato. A seguito di una segnalazione, nella notte tra sabato e domenica, tredici militari e nove agenti della Polizia Locale sono entrati nel bar per un servizio di controllo contro lo spaccio e l’abuso di alcol, notando diversi adolescenti arrivare al bancone provenendo da una scala larga appena 80 cm. Seguendoli,  hanno scoperto la discoteca allestita nel piano interrato del locale, senza  autorizzazione e nessuna uscita di sicurezza. I carabinieri non hanno neppure potuto usare le unità cinofile a disposizione, per la troppa calca, circa 400 ragazzini di età compresa tra i 14 e i 16 anni, intenti a consumare alcol e senza mascherina, he avevano pagato 10 euro per il party. Cinque i lavoratori in nero identificati dai militari. Sono stati messi i sigilli al locale e i carabinieri hanno denunciato il proprietario per abuso edilizio, apertura abusiva di luoghi di intrattenimento, lavoro nero, somministrazione di bevande alcoliche a minorenni e multato per le violazioni della normativa anti-contagio. 

Ai nostri microfoni il maggiore Emanuele Amorosi, della compagnia dei carabinieri di Seregno.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.