I carabinieri hanno denunciato due irlandesi per tentata truffa nei comuni di Renate e Besana in Brianza (Mb): due ragazzi distinti, con capelli biondi, ben vestiti, con marcato accento anglosassone, hanno tentato di attuare la “truffa dell’asfalto”. I due, presentandosi falsamente come dipendenti di un’azienda impegnata in un cantiere stradale in zona che avevano appena terminato la giornata di lavoro, con la scusa di aver del materiale avanzato da smaltire, hanno approcciato i titolari di alcune aziende del posto proponendo di asfaltare delle porzioni di strada e degli spiazzi a buon prezzo.
Grazie alla prontezza delle vittime, nessuno dei tentativi ha però avuto successo. I due fratelli irlandesi di 29 e 17 anni, entrambi incensurati, sono stati intercettati dai carabinieri mentre, a bordo di una Mercedes Classe A bordeaux con targa inglese, stava tentando di dileguarsi dalla zona. I militari, li hanno bloccati, condotti nella caserma di Seregno per l’identificazione e denunciati per tentata truffa in concorso.
2 allegati
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.