Champions, Atalanta eliminata dal Villareal

I bergamaschi si svegliano tardi, spagnoli agli ottavi: finisce 2-3 la gara giocata a Bergamo

0
58

“Purtroppo a lungo non abbiamo centrato la partita, compromettendola”. Il tecnico Gianpiero Gasperini commenta così la sconfitta dell’Atalanta contro il Villareal per 3-2 ieri sera a Bergamo. A nulla è servita la “fiammata” di Malinovskyi e Zapata nel finale: l’assalto alla terza qualificazione su tre edizioni agli ottavi di finale di Champions League è  si trasformata nella retrocessione in Europa League. “Anche col Milan c’era capitato di prendere un gol così in fretta. Dopo 10 minuti buoni alla ricerca del pareggio c’è stata poca lucidità: solo quando si siamo tolti la pressione di dosso ci siamo accorti che la partita era alla nostra portata”, ha rimarcato il tecnico nerazzurro. “L’atteggiamento non è mancato, mi dispiace che abbiamo fatto errori tecnici insoliti e alcune prestazioni individuali insolite. Nelle partite secche subentra una certa frenesia, come stasera, e dopo è troppo tardi per recuperare”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.