Milano e Bergamo, mascherine obbligatorie all’aperto: ecco dove

I sindaci Sala e Gori firmano l'ordinanza che reintroduce l'obbligo nelle zone più frequentate soprattutto in vista del Natale.

15

Da sabato prossimo, 27 novembre, dalle 10 alle ore 22, tutti i giorni, sarà obbligatorio indossare la mascherina anche all’aperto, lungo l’asse tra piazza San Babila e piazza Castello. L’obbligo resta in vigore fino al 31 dicembre e raccoglie l’invito del Prefetto ad adottare nelle città tutte le misure possibili per proteggere le persone dalla possibile diffusione del Coronavirus. Le vie comprese nel provvedimento – piazza Castello, largo Cairoli, via Dante, piazza Cordusio, via Orefici, via e piazza Mercanti, piazza del Duomo, Galleria e corso Vittorio Emanuele II e piazza San Babila – sono quelle che si prevede abbiano un costante afflusso di pubblico, senza soluzione di continuità, e per questo sarà obbligatorio l’uso della mascherina a prescindere dalla presenza o meno di assembramenti. Il provvedimento ha una natura preventiva e cautelativa in un’area della città particolarmente interessata da eventi, mercatini, attività commerciali il cui svolgimento va tutelato a vantaggio della sicurezza delle famiglie. Per quanto riguarda le altre aree della città, la normativa nazionale già in vigore dallo scorso 28 giugno dispone che in zona bianca e all’aperto è obbligatorio avere sempre con sé la mascherina e soprattutto è obbligatorio indossarla in situazioni in cui non può essere garantito il distanziamento interpersonale o vi sono assembramenti o affollamenti, ad esempio in un mercato o in una fiera.

L’ordinanza di Milano

https://albopretorio.comune.milano.it/documents/116636

BERGAMO

“Abbiamo deciso di fare un’ordinanza che vada nella direzione fornita dal Governo con il nuovo decreto, per evitare che ci possano essere situazioni di contagio e per cercare di arrivare a un Natale il più tranquillo possibile. Abbiamo quindi deciso di introdurre l’obbligo di mascherina anche all’aperto in alcuni luoghi della città, tutti i giorni dalle 10 del mattino alle 22 della sera. L’ordinanza entrerà in vigore sabato 27 novembre”. E’ quanto ha spiegato il sindaco di Bergamo Giorgio Gori nel corso di una conferenza stampa. Il provvedimento sarà in vigore nei mercati, nei mercatini e sulle vie dello shopping, sia a Bergamo Bassa che in Città Alta, e ovunque ci sia la probabilità che si possano creare assembramenti. Non ci sarà invece obbligo di Green pass, che sarà richiesto solo sulla ruota panoramica allestita davanti al municipio e in alcuni eventi organizzati in piazzale degli Alpini. La Polizia Locale controllerà che le norme vengano rispettate. La sanzione per chi non indosserà la mascherina dove prescritto sarà tra i 400 euro e i 3 mila euro. La notte di Capodanno il divieto sarà esteso fino alle 2 del mattino.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.