Mascherine all’aperto in centro, Forza Italia: perchè nelle altre vie commerciali no?

In Duomo si e in corso Buenos Aires no? Il capogruppo azzurro Alessandro De Chirico: "Sala Bonaparte, il sindaco solo al comando, dovrebbe condividere con il Consiglio le sue 'straordinarie idee'".

7

“Non si capisce quale sia il criterio con cui Sala Bonaparte, l’uomo solo al comando, abbia emanato l’ordinanza che impone l’obbligo di indossare la mascherina, anche all’aperto, da piazza Castello a San Babila escludendo ad esempio corso Buenos Aires, Porta Nuova, CityLife, etc. Per non parlare delle tante vie commerciali dislocate “nella città a 15 minuti” o della Fiera degli Obej Obej”. Lo afferma il capogruppo di Forza Italia in Comune a Milano. “A Natale i milanesi amano fare le “vasche” per acquistare regali o anche solo per guardare le vetrine rendendo il viavai pedonale molto intenso. Che il virus si blocchi, come l’inquinamento, fuori dalle telecamere di Area C? Perché non realizzare poi il senso unico di marcia per i pedoni nei luoghi più affollati? Mi auguro  – prosegue De Chirico –  che per controllare che sui mezzi pubblici i milanesi abbiano il green pass venga organizzato un imponente dispiego di agenti della Polizia Locale, soprattutto nei quartieri più periferici, a supporto del personale di ATM. Per evitare strafalcioni e dimenticanze il sindaco Sala dovrebbe condividere con la sua giunta, e magari con il Consiglio comunale, le sue “straordinarie” idee.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.