Aggredisce la ex e devasta il suo locale, arrestato

21

Ha tentato di strangolare la ex moglie nel suo negozio, a Monza. E ha devastato il locale. Un uomo di 43 anni, di origine cinese, è stato arrestato dai carabinieri  per aver aggredito e picchiato la ex   alcuni clienti del suo negozio. L’uomo, nonostante fosse già colpito dalla misura dell’allontanamento dalla casa famiglia per violenze a consorte e figli, probabilmente ubriaco, ha fatto irruzione nel centro massaggi della donna. Le ha distrutto il locale, frantumando vetrina e arredi, poi ha afferrato il collo la ex moglie, tentando di strangolarla. Quando un cliente ha tentato di difenderla, il 43 enne ha afferrato un oggetto in legno e lo ha colpito in testa, poi con calci e pugni. Chiamati da altri clienti, i carabinieri sono arrivati mentre l’aggressore stava andando via e lo hanno arrestato. Per lui le accuse sono maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.