Furti nei supermercati, 4 arresti nel bresciano

16

Quattro arresti nel bresciano,  nell’ambito di un’indagine denominata “tacchi” coordinata dalla Procura di Brescia. I 4 arrestati dai carabinieri (e posti ai domiciliari) sono ritenuti responsabili di aver costituito un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di numerosi furti all’interno di diversi supermercati della provincia bresciana, di ricettazione, riciclaggio e autoriciclaggio dei prodotti rubati. In arresto sono finiti, oltre a tre romeni, un commerciante 66enne, ambulante di Esine, in Vallecamonica, l’uomo che commissionava i furti, rifornendosi costantemente di merce rubata che poi rimetteva in commercio mediante la propria attività di rivendita. I colpi venivano messi a segno con cadenza giornaliera e la merce rubata, principalmente generi alimentari di valore, veniva rivenduta all’estero o piazzata sul locale mercato nero. Sono in totale 67 i furti che vengono contestati ai quattro arrestati, in concorso con altre cinque persone che sono state indagate in stato di libertà.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.