Rapine nelle vie della movida, quattro arresti (VIDEO)

In manette dei senegalesi accusati di rapina aggravata in concorso nelle vie più frequentate delle notti milanesi.

23

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, su disposizione della Procura della Repubblica di Milano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Milano, nei confronti di quattro senegalesi, tra i 22 e i 33 anni, ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso. Il provvedimento – spiegano i carabinieri – scaturisce da un’attività d’indagine, avviata nel mese di settembre 2020 dalla Stazione Carabinieri Moscova e dal Nucleo Operativo della Compagnia Milano Duomo, che ha permesso, nelle diverse fasi, di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati in ordine alla commissione di otto rapine ai danni di altrettanti soggetti, consumate nel capoluogo lombardo dal mese di ottobre 2019 al mese di settembre 2020.
Le indagini hanno consentito, peraltro, di delineare il modus operandi utilizzato dagli indagati che, agendo in gruppo ed approfittando delle ore notturne, dopo aver individuato le vittime, dapprima le avvicinavano con un pretesto e poi, dopo averle percosse violentemente con calci e pugni, le rapinavano di orologi di valore (tra cui 4 Rolex, 1 Omega, 1 Tudor) nonché di altri effetti personali (1Iphone 7) e somme contanti, dandosi poi alla fuga. Il valore complessivo della merce sottratta alle vittime si aggira attorno agli 80mila euro.Il provvedimento di oggi, sottolineano i carabinieri, arriva in risposta al fenomeno delle frequenti rapine commesse nelle vie della movida milanese, tra cui Via Lecco, Via Panfilo Castaldi e Viale Pasubio.

 

Commenti FB