Home News Youth4Climate: “Chiudere l’industria fossile entro il 2030”

Youth4Climate: “Chiudere l’industria fossile entro il 2030”

Le richieste dei giovani uscite dalla Youth4Climate saranno presentate oggi alla Pre-Cop26, il meeting preparatorio della conferenza annuale dell'Onu sul clima.

Chiudere entro il 2030 le industrie legate alle fonti fossili di energia. E’ la richiesta  uscita dalla Youth4Climate, la conferenza dei giovani sul clima, iniziata  martedì a Milano. E’ contenuta nel documento finale, che oggi sarà presentato all’apertura della Pre-Cop26, sempre a Milano, il meeting preparatorio della conferenza annuale dell’Onu sul clima, la Cop26, prevista a novembre a Glasgow. Il documento dei 400 giovani delegati da 186 paesi chiede anche il coinvolgimento di ragazze e ragazzi nei processi decisionali sulla lotta alla crisi climatica, con stanziamento di fondi; una ripresa dopo la pandemia basata sulla transizione energetica verso le rinnovabili, su posti di lavoro dignitosi, il rispetto delle popolazioni locali, una finanza per il clima; obiettivi di zero emissioni per aziende e istituzioni e la fine di qualsiasi finanziamento alle fonti fossili; un sistema educativo che crei consapevolezza sulla crisi climatica. A ricevere il messaggio oggi, all’apertura della Pre-Cop26 a Milano, ci saranno Sergio Mattarella e Mario Draghi in presenza, e Boris Johnson e Antonio Guterres da remoto. Il premier Draghi incontrerà le attiviste ambientali Greta Thunberg, Vanessa Nakate e Martina Comparelli.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version