Protesta contro la Pedemontana fuori dal Pirellone

36

Presidio davanti alla sede del Consiglio regionale della Lombardia lunedì mattina  contro l’autostrada Pedemontana. “Manifestiamo contro l’ennesimo regalo di 900 milioni di euro pubblici alla società Pedemontana” hanno spiegato gli organizzatori del Coordinamento No Pedemontana.  In assestamento di Bilancio della Regione, infatti, la maggioranza al Pirellone vuole destinare una parte dei fondi proprio alla società. “Regione vorrebbe così aggirare la mancanza di finanziamenti privati che continuano a non arrivare – si legge in una nota del Coordinamento -. Il project financing, l’opera sostenuta all’80% da privati, si rivela una favola a cui nessuno crede più. Il rischio è che alla fine l’opera si farà e con i soldi dei cittadini”. Diversi gli striscioni di protesta, tra i quali uno che recita “Pedemontana: i profitti ai privati, i debiti ai cittadini, i danni al territorio”. Al presidio sono intervenuti anche gli studenti del Collettivo Curievolution di Meda, Osa e Cambiare rotta e  Potere al popolo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.