Milano, De Chirico (FI): “Buoni spesa sospesi, Sala abbandona i bisognosi”

Il consigliere azzurro: "Bando sospeso per un ricorso ma ai milanesi che hanno presentato domanda il Comune non si è degnato nemmeno di mandare una mail per comunicarlo".

124
Bisognosi senza buoni comunali in fila al Pane Quotidiano

“Le domande per partecipare al bando dei buoni spesa erogati dal Comune di Milano potevano essere presentate entro l’8 marzo scorso, ma da allora il Comune non ha fatto sapere nulla a chi sperava di passare una Pasqua un po’ più serena. Sul sito internet dell’Ente, ormai un mese fa, avevo scovato un avviso che comunicava la sospensione del bando a causa di un ricorso”. Lo afferma Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Forza Italia. “Ho scoperto poi che fu presentato da NAGA – Organizzazione di volontariato per l’Assistenza Socio–Sanitaria e per i Diritti di Cittadini Stranieri, Rom e Sinti – per una presunta discriminazione contenuta nell’avviso. Nel frattempo – prosegue – le code fuori dalle sedi del Pane Quotidiano continuano ad allungarsi e ai milanesi che hanno presentato domanda il Comune non si è degnato nemmeno di mandare una mail per comunicare l’intoppo legale-amministrativo. A Sala, impegnato nella campagna elettorale, suggerisco di preoccuparsi un po’ di meno della sua immagine da influencer e un po’ di più dei bisognosi. Sarebbe la migliore forma di attenzione verso i suoi cittadini, con i conseguenti ritorni d’immagine”.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.