Paul Weller in radio con il nuovo “Shade of Blue”

122
Il 9 Aprile arriva in radio Paul Weller con il suo nuovo singolo, “SHADES OF BLUE”. Il brano sarà all’interno del nuovo album FAT POP (Volume 1). “SHADES OF BLUE” è una drammatica sinfonia pop dalla durata di 3 minuti e che presenta gli elementi che hanno caratterizzato e reso famose le opere precedenti di Paul, ovvero un riff di piano ben distinto ed una melodia in ascesa.
“SHADES OF BLUE” è stata scritta in famiglia, da Paul e da sua figlia maggiore, Leah Weller. il padre ha scritto i versi e la figlia il ritornello. Leah è anche la voce femminile presente nella canzone.
Il quarto album di Paul Weller, FAT POP (Volume 1) uscirà il 14 Maggio ed arriva subito dopo il successo ottenuto con lo scorso album LP ON SUNSET.
Commenti FB
Articolo precedenteSindaco arrestato, mascherine per Rsa distribuite a parenti e amici
Articolo successivoCovid: sanificazioni e welfare aziendale, l’esempio del Gruppo Fs premiato a New York
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.