Cocaina d’asporto, arrestato barista

I carabinieri di Monza hanno scoperto che un barista della città oltre al caffè serviva anche dosi di cocaina, su prenotazione, col servizio d'asporto.

91

Cocaina d’asporto, insieme a caffè e brioches. I carabinieri di Monza hanno arrestato un barista che nel suo locale, nel quartiere Cederna, offriva ai clienti “affezionati” dosi di cocaina d’asporto. Durante i controlli anti Covid, i militari sono entrati nel bar e hanno subito notato un ambiente teso. Hanno quindi chiesto i documenti al gestore, un quarantenne di origini albanesi, visibilmente preoccupato. I carabinieri hanno subito scoperto il motivo della preoccupazione. Nel bar hanno trovato10 dosi di cocaina, che l’uomo aveva intenzione di distibuire ai clienti attraverso il servizio dell’asporto. Gli ulteriori accertamenti hanno consentito di trovare, in un locale accanto al bar, quasi due chili di cocaina e 5000 euro in contanti, oltre al materiale per il confezionamento delle dosi, da cedere su prenotazione.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.