Rapina Farmacia a San Siro, pregiudicato arrestato in flagranza [VIDEO]

45

La Polizia di Stato di Milano ha arrestato in flagranza di reato un cittadino marocchino pregiudicato per una rapina aggravata ai danni una farmacia del quartiere San Siro.
Dopo alcune rapine consumate ai danni di esercizi commerciali del quartiere milanese di San Siro, in particolare nell’area intorno a Piazza Selinunte, la Squadra
Mobile ha intensificato i controlli nei pressi delle farmacie e supermercati della zona predisponendo mirati servizi. Tra questi una farmacia comunale dove, nel tardo pomeriggio di alcuni giorni scorsi, è entrato un uomo travisato con mascherina e cappuccio ed un coltello da cucina in mano. In quel momento all’interno dell’esercizio c’erano il direttore ed una dipendente. Le vittime hanno assecondato le richieste del rapinatore che, con un’azione rapidissima, si è impossessato dell’incasso. Tuttavia, immediatamente sono intervenuti i Falchi della Squadra Mobile che, nonostante la resistenza dell’uomo, l’hanno bloccato e disarmato.
L’arrestato è un cittadino marocchino di 46 anni, abitante nel quartiere della farmacia rapinata. Alle spalle precedenti per rapina, furto, minaccia ed anche un tentato omicidio nel 1993 quando, dopo una lite con dei connazionali, ne ha accoltellato uno. Ora si sta lavorando per accertare se il cittadino straniero possa essere l’autore di altri sette “colpi” commessi in zona negli ultimi tre mesi.
L’uomo è stata messo a disposizione del Pm dr P. Filippini della Procura della Repubblica di Milano.

Commenti FB
Articolo precedenteAlleanza Civica, D’Alfonso: nessuno ci ha chiesto di entrare nella lista del sindaco
Articolo successivoCovid: da lunedì 1 febbraio la Lombardia in Zona Gialla
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.