“Aiuto, mia moglie mi picchia”, ma era lui il violento

Un uomo di Verano Brianza ha chiamato i carabinieri per dire che la moglie lo stava picchiando, in realtà era il contrario. E' stato arrestato.

72

“Aiuto, mia moglie mi sta picchiando!”. In realtà era lui a picchiare lei. Ennesimo episodio di violenza tra le mura domestiche. E’ successo a Verano Brianza. Il marito violento è stato arrestato dai carabinieri. Nella tarda serata del 26 gennaio (ma si è saputo oggi) un uomo ha chiamato il 112  dicendo che la moglie lo stava picchiando ma poi ha chiuso la telefonata. L’operatore della centrale operativa dei carabinieri di Seregno , di lunga esperienza nel settore, ha intuito che qualcosa non andava. Ha inviato una pattuglia a verificare cosa stesse accadendo in un’abitazione di Verano Brianza. Ed è così che i militari sono entrati nell’appartamento trovandolo completamente a soqquadro. Hanno trovato una donna di 37 anni con una ferita alla testa. Il marito in stato d’agitazione e i tre figli minori molto scossi. Alla richiesta del documento di identità l’uomo, 36 anni, di origini calabresi e già condannato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, ha tentato di aggredire i carabinieri, che lo hanno bloccato. I militari hanno ricostruito i fatti accertando le violenze del marito (avvenute anche in passato) sulla moglie aggravate anche dalla presenza dei figli minorenni. L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti aggravati e violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.