Festa abusiva a Rubattino con droga e bombole di elio, un arresto e 12 denunciati

66

Quando gli agenti della Polizia hanno fatto il loro ingresso all’interno di uno studio di registrazione di via Oslavia, zona Rubattino, hanno trovato dosi di svariati tipi di droga: dall’hashish alla marijuana, fino alla ketamina e al Mdma. La festa, interrotta verso le quattro di notte tra sabato e domenica, era stata organizzata in un loft al primo piano, affittato per l’occasione, della palazzina di via Oslavia da un 23enne di origini marocchine che in tutti i modi ha cercato di tenere fuori dall’appartamento i poliziotti delle quattro volanti sopraggiunte sul posto. All’interno del loft, infatti, c’erano altri dodici giovani, di età compresa tra i 21 e i 32 anni, e in uno spazio adibito a sala da ballo, con una console musicale, sono state ritrovate diverse bottiglie di superalcolici, alcune cannucce tagliate per consumare sostanze stupefacenti e delle bombole di elio da usare come gas esilarante. Nel loft sono state sequestrati cinque involucri contenenti ketamina, uno di Mdma, tre di hashish e due di marijuana, oltre a 930 euro nascosti in una borsa. Un’altra dose di ketamina è stata trovata, insieme a 230 euro in contanti, nelle tasche del 23enne che si è assunto la completa responsabilità dell’organizzazione della festa e dell’acquisto dello stupefacente. Il giovane è stato arrestato per detenzione di droga a fine di spaccio, mentre i suoi 12 invitati sono stati denunciati per non aver rispettato le misure sanitarie vigenti.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.