Smog, Monguzzi (Pd): Assomobilità come studenti ciucchi. La replica: prendere atto evidenze

91

“Che noia i commercianti. Ancora oggi sostengono che le auto non sono la causa principale dello smog. Ancora oggi ripetiamo i dati Arpa (confermati da tutti gli altri studi) che dicono che a Milano il 45% del pm10 è dovuto al traffico autoveicolare. Magari, come i miei studenti più ciucchi, a furia di ripeterglielo, imparano”. Così il presidente Pd della Commissione Ambiente di Palazzo Marino Carlo Monguzzi commenta le dichiarazioni di Simonpaolo Buongiardino, presidente di Assomobilita’ (Confcommercio Milano) e Federmotorizzazione, che ha appoggiato la richiesta di Regione Lombardia di prorogare il divieto di circolazione per i diesel Euro 4 sostenendo che “il traffico automobilistico non è la principale causa dell’inquinamento atmosferico: si tratta di un’evidenza che affermiamo da tempo e che riemerge dai dati di questi giorni”. “Non sono in genere avvezzo a rispondere alle provocazioni se non sono dotte e argomentate”. Così Buongiardino commenta a caldo le affermazioni di Monguzzi. “Non capisco il significato di ‘ciucchi’ perché, se è il plurale di ciucco, si tratta dell’espressione dialettale di ubriaco. Se invece, come appare, si richiama l’ambiente scolastico, intendendo ‘ciuchi’ ovvero asini, l’asino è un animale molto intelligente e paziente”. “E l’intelligenza – ricorda Buongiardino – si dimostra anche prendendo atto della realtà dei dati e delle evidenze scientifiche”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.