Home News Neve, terminata l’allerta a Milano continua l’opera di spalatura e pulizia

Neve, terminata l’allerta a Milano continua l’opera di spalatura e pulizia

Nella notte 130 automezzi di Amsa hanno proseguito il lavoro di lamatura e spargimento del sale sulle strade per mitigare il formarsi di ghiaccio.

28 dicembre 2020

La situazione meteorologica è tornata “normale” dopo la pesante nevicata che ha interessato anche Milano con 20 centimetri di neve molto compatta e persistente a causa delle basse temperature. Così una nota del Comune in cui viene riferito che terminata l’emergenza meteo, 130 automezzi di Amsa hanno proseguito tutta la notte il lavoro di lamatura e spargimento del sale sulle strade per mitigare il formarsi di ghiaccio con l’ulteriore abbassamento delle temperature. Gli interventi stanno proseguendo in giornata e in città sono operativi oltre 100 mezzi di Amsa e imprese per la pulizia delle strade con interventi mirati nelle periferie e nei quartieri; sono inoltre presenti 500 persone per gli interventi manuali alle fermate bus e metropolitane e sugli scivoli dei marciapiedi. Le operazioni andranno avanti fino alla serata. La Protezione Civile comunale è attiva e si coordina con le squadre di Amsa per effettuare gli interventi mirati nei quartieri, è quindi possibile segnalare situazioni di necessità all’indirizzo di posta elettronica Protezionecivile@comune.milano.it oppure al centralino telefonico 02 88465001. Il Comune ricorda inoltre a tutti i privati di pulire il marciapiede antistante la propria abitazione o negozio.

Commenti FB
Articolo precedenteSci, Bormio: lo statunitense Cochran-Siegle domina il Super G sulla Stelvio
Articolo successivoMilano per la scuola, dal 7 gennaio entro le 8 entreranno in classe il 40% degli studenti
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version