Approvato il nuovo Dpcm,stop a spostamenti per Natale

0
330

Il Consiglio del Ministri ha approvato nella notte il nuovo Decreto Legge Covid, che conferma la stretta per evitare una terza ondata. Natale e Capodanno saranno  “blindati” nei confini comunali. Dal 21 dicembre al 6 gennaio, stop agli spostamenti tra le Regioni (anche quelle di fascia gialla) e divieto di raggiungere le seconde case. E’ questo il cuore del Dpcm. Verso lo stop alle lezioni in presenza alle superiori fino al 7 gennaio. Sui commensali, passa la linea più dura.  Il governo ribadirà la raccomandazione a non ricevere persone non conviventi a casa anche durante le feste. Il cenone, insomma, è consigliato in famiglia e all’interno del nucleo che vive sotto lo stesso tetto. Il governo sceglie, dopo un lungo e teso confronto, di riportare tutti gli alunni delle superiori in classe solo il 7 gennaio: in Cdm Lucia Azzolina e il M5s confermano la preferenza per il ritorno in classe a dicembre, ma su questo punto dovrebbe essere accolta la richiesta delle Regioni di aspettare il nuovo anno, organizzando intanto il sistema dei trasporti. Una decisione finale sarà presa nelle prossime ore.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.