Sanità privata, sciopero per il contratto

Mercoledì protesta in tutta Italia. In Lombardia il settore impiega circa 50 mila persone. Presidio in centro a Milano.

30

Domani, mercoledì 16 settembre, le lavoratrici e i lavoratori della Sanità Privata sciopereranno per sbloccare il rinnovo del contratto nazionale. Lo sciopero, indetto da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, coinvolge circa 100 mila operatrici e operatori in tutto il paese, di cui circa 50mila in Lombardia. Lo fanno sapere i sindacati.
La protesta – ricordano – è in risposta al “vergognoso cambio di passo delle controparti datoriali Aris e Aiop che dopo 14 anni di blocco contrattuale, 3 anni di dure trattative e la preintesa finalmente raggiunta il 10 giugno scorso, non hanno poi siglato definitivamente il ccnl dietro pretesti senza fondamento, cioè condizioni non sufficienti per sottoscriverlo”. A Milano è previsto un presidio in piazza San Carlo a partire dalle 10.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.