Tamponi ai vacanzieri, niente test a Malpensa

I controlli previsti dalla nuova ordinanza del Governo non sono ancora stati recepiti in aeroporto.

721

Nessun controllo, per ora, in aeroporto, tra i passeggeri atterrati dai Paesi Europei considerati più a rischio contagio, Spagna, Croazia, Malta e Grecia. E’  caos sull’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che prevede tamponi obbligatori per chiunque entri in Italia da quei 4 paesi. Nessun controllo ieri a Linate e Malpensa, dove sono molti i voli in arrivo soprattutto da Spagna e Grecia. “Nessuno ci ha fatto controlli particolari o dato qualche tipo di comunicazione, ci hanno solo misurato la febbre”, raccontano alcuni ragazzi in rientro da Palma di Maiorca, “ci siamo affidati ai social, al web e ai nostri genitori”.
A Malpensa non si faranno tamponi  e “questa situazione è estendibile a tutta Italia, non ci sono – dicono fonti Usmaf – aeroporti dove si possano fare accertamenti con tamponi, a meno di piccolissimi scali con 100 passeggeri al giorno, non certo i 6000 previsti nel periodo di Ferragosto tra Malpensa e Linate”. I tamponi – viene spiegato – non si possono fare perché a Malpensa c’è un posto di pronto soccorso e non un ospedale per la diagnostica.  Usmaf si è riunita in videoconferenza con tutti gli enti lombardi interessati alle attività aeroportuali proprio per discutere dell’ ordinanza del ministro Speranza che prevede il tampone obbligatorio per chi arriva dalle 4 nazioni a rischio. “Ci siamo confrontati e in aeroporto non possiamo eseguirli, come Usmaf – dicono dagli Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera, direttamente dipendenti dal Ministero della Salute – non abbiamo nemmeno i test i nostro possesso”
“Tutti coloro che rientrano da Grecia, Spagna, Croazia e Malta “dovranno contattare il 116 117 oppure i dipartimenti della Ats e segnalarsi ed entro 48 ore gli verrà fatto il tampone”: ha spiegato, in un video su Facebook, l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.