Minaccia di gettare i figli nel vuoto e sequestra il sindaco, arrestato

Momenti di tensione ieri sera a Rozzano.

352

Un postino di Rozzano, nel milanese, ha minacciato di gettare i tre figli di 5, 6 e 7 anni nel vuoto e poi ha temporaneamente sequestrato il sindaco della sua cittadina, Gianni Ferretti,  intervenuto insieme ai carabinieri sul posto. E’ successo ieri sera. L’uomo, 43 anni,  con problemi psicologici e di droga, a cui era stato notificato un procedimento per la revoca dell’affidamento dei figli. In casa sua, i carabinieri hanno trovato dei fogli manoscritti in cui annunciava, appunto, l’intento di lanciarsi dal balcone con i propri bambini. I piccoli, forse drogati con psicofarmaci, sono stati portati in salvo. La famiglia era seguita dai servizi sociali e il sindaco lo aveva già incontrato. Il 43enne, che al momento dell’arresto si presentava in stato confusionale, è stato portato nel carcere di San Vittore in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria. Gli vengono contestati i reati di tentato omicidio, sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.