Coronavirus, presidio a Palazzo Lombardia per chiedere le dimissioni di Fontana

144

Il grido “dimissioni” e cartelli con scritte come “ora a casa restateci voi” e “Fontana dorme tranquillo noi no” : un centinaio di persone si sono radunate sotto Palazzo Lombardia per un presidio apartitco di protesta contro la gestione dell’emergenza Covid in Lombardia e per chiedere le dimissioni del governatore Fontana e della sua giunta. In piazza, senza simboli di partito, anche alcuni rappresentanti del Pd: i consiglieri regionali Pietro Bussolati e Paola Bocci, i consiglieri comunali Carlo Monguzzi e Alessandro Giungi e la segretaria PD Milano Metropolitana Silvia Roggiani. “Le cose sono andate così perché sono state fatte delle scelte e le conseguenze delle cose fatte sono sotto gli occhi di tutti e sono ecatombe”, ha detto al megafono Gea Scancarello, tra i promotori dell’iniziativa.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.