Milano, Procura apre fascicolo “conoscitivo” sull’ospedale in fiera

Un atto dovuto della Procura visto l'esposto dell'Adl Cobas. Il sindacato chiede anche di verificare se la tutela degli interessi privati abbia avuto prevalenza rispetto alla tutela della salute pubblica.

24

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo conoscitivo, quindi senza ipotesi di reato né indagati al momento, riguardo la costruzione dell’Ospedale in Fiera a Milano. Un atto dovuto visto l’esposto dell’Adl Cobas Lombardia dove il sindacato chiede ai pm di fare accertamenti e valutare eventuali responsabilità in merito alla costruzione dell’ospedale. Questo perché, anche se l’ospedale è stato finanziato da donazioni private, per il sindacato si è rivelato “uno spreco di risorse” visti gli impianti funzionanti dell’Ospedale di Legnano. In questo periodo e “proprio nel momento di maggiore criticità” con quei 21 milioni di euro si poteva agire diversamente, per esempio garantendo i tamponi a medici, infermieri, personale delle RSA e pazienti, oltre a investire su strutture per la quarantena e creando squadre di medici per intervenire a domicilio evitando l’ospedalizzazione si legge nell’esposto consegnato alla Procura. Il sindacato chiede anche di verificare se la tutela degli interessi privati abbia avuto prevalenza rispetto alla tutela della salute pubblica.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.