Meteo, Italia divisa in due. Al Nord rovesci e temporali, caldo africano al centrosud

30

ITALIA METEOROLOGICAMENTE DIVISA IN DUE, AL NORD ROVESCI E TEMPORALI – “si conferma una settimana dinamica per le regioni settentrionali, attualmente alle prese con una perturbazione responsabile di rovesci e temporali sparsi e un calo delle temperature” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – “Ad ogni modo fino al weekend il tempo si manterrà variabile con ulteriori spunti temporaleschi, anche di una certa intensità, comunque più frequenti a ridosso di Alpi, Prealpi e in generale sul Nordovest. Non mancheranno anche parantesi asciutte e soleggiate, soprattutto sul Nordest. Qualche occasionale acquazzone potrà interessare anche il Centro, dove tuttavia prevarrà il tempo stabile anche se a tratti nuvoloso.”

CALDO AFRICANO IN ARRIVO AL CENTROSUD – “Tutta un’altra storia invece al Sud, dove è confermato l’arrivo di una ondata di caldo africano piuttosto intensa da mercoledì fino ad almeno sabato” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “il picco sarà soprattutto tra giovedì e venerdì quando non si escludono record di caldo per maggio su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Coinvolto anche il Centro, sebbene in misura più marginale, con massime pari o superiori ai 30°C sulle zone interne, specie tra Lazio e Abruzzo. Va comunque segnalato che il clima sarà decisamente più mitigato lungo le coste, specie adriatiche e ioniche, grazie ai venti che proverranno da un mare ancora piuttosto freddo, eredità termica dell’Inverno. Faranno eccezione le coste tirreniche di Sicilia e Calabria, dove i venti di caduta di Scirocco potranno far impennare, temporaneamente e a livello locale, le temperature anche oltre i 34-35°C (specie su palermitano, messinese tirrenico, lametino e vibonese).”

PICCHI VICINI AI 38-40°, ALCUNE DELLE CITTA’ PIU’ CALDE – “Come detto su alcune zone del Sud Italia si potrebbero registrare picchi record per maggio tra giovedì e venerdì. Sono previste punte di oltre 34-35°C sulle zone interne ma con picchi prossimi o superiori ai 38°C non esclusi su palermitano, cosentino e foggiano. Punte di oltre 30°-32°C non sono escluse anche tra Umbria e zone interne di Lazio e Abruzzo. Tra le città più calde, che potranno superare anche abbondantemente i 30°C, segnaliamo Palermo, Caltanissetta, Ragusa, Cosenza, Vibo Valentia, Potenza, Matera, Benevento, Caserta e Foggia. Anche Roma potrebbe raggiungere se non lievemente superare i 30°C.” – concludono da 3bmeteo.com

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.