Un altro maxi sequestro di mascherine illegali

132

I Finanzieri di Milano hanno sequestrato, presso le sedi di diverse società del Nord Italia collegate ad una catena commerciale a livello nazionale, oltre 360 mila mascherine destinate alla vendita come dispositivi medici (mascherine chirurgiche) o dispositivi di protezione individuale, in assenza delle previste certificazioni e, in taluni casi, importate fraudolentemente. I Finanzieri hanno effettuato una serie di perquisizioni anche a Brescia, a Torino e a Novi Ligure mentre un ulteriore ingente quantitativo di dispositivi, pari a circa 220 mila pezzi, è stato sequestrato ancora giacente presso i magazzini doganali di Malpensa. Scoperti anche timbri di diverse amministrazioni pubbliche, professionisti del settore sanitario e istituti di credito. Sei le persone segnalate al Tribunale.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.