Treno deragliato, indagato anche ad di Alstom

45

Michele Viale amministratore delegato di Alstom Ferroviaria risulta indagato dalla Procura di Lodi per il deragliamento del Frecciarossa, giovedì scorso a Ospedaletto Lodigiano. E’ il settimo indagato, dopo i cinque addetti alla manutenzione con l’ipotesi di reati colposi e dopo l’azienda Rfi, indagata per responsabilità amministrativa. La società avrebbe prodotto una parte dell’attuatore dello scambio incriminato di aver causato l’incidente, sul quale i consulenti della procura hanno evidenziato un’anomalia elettrica. Oggi si è appreso che dovrebbero iniziare domenica o, al massimo, lunedì mattina i lavori di rimozione del tremo deragliato giovedì 6 febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.