“Atm si è presa il costo di maggior gestione, ma mi segnalava anche il 30% in piu’ di passeggeri in metro” rispetto a una normale domenica invernale, “ed è quindi positivo”. Così il sindaco Giuseppe Sala è tornato a commentare il blocco del traffico di ieri a margine della presentazione dei locali dell’Adi Design Museum Compasso d’Oro. “Alla fine credo che sia stato molto positivo, in molti lo hanno apprezzato”, prosegue, “mi pare che anche per quanto riguarda l’inquinamento qualche risultato lo abbia portato. Non ho mai cercato di vendere la cosa come un’azione risolutiva. Credo che anche culturalmente non sia una cosa sbagliata, dobbiamo considerare che se si sta 8 ore senza la macchina non è una tragedia. Ho ricevuto più segnali positivi che negativi, ma è solo una piccola parte del percorso relativo alla questione ambientale”. (MiaNews)

Commenti FB
Articolo precedenteMilano, rotta la targa in memoria di Giuseppe Pinelli
Articolo successivoTHE BLACK CROWES: la reunion a Milano a Novembre
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.