Un operaio di 42 anni, Raffaele Ielpo, originario della provincia di Potenza, è morto in ospedale dopo essere stato travolto da un crollo di massi nel cantiere della M4 di piazza Tirana a Milano. L’uomo  – si apprende dai carabinieri – è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Carlo in arresto cardiocircolatorio. L’incidente è avvenuto a 18 metri di profondità. Il sindaco Giuseppe Sala ha diffuso una nota: “Ho appreso della tragica morte del caposquadra che stava lavorando nel cantiere della M4 al manufatto Tirana. Voglio esprimere il cordoglio alla sua famiglia e la vicinanza ai suoi colleghi, sono profondamente costernato per quanto accaduto. Come sindaco e a nome di tutta l’Amministrazione comunale siamo a disposizione della famiglia per tutto quanto necessario in questo difficile e tragico momento”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.