RED HOT CHILI PEPPERS: torna John Frusciante, le dichiarazioni a caldo

975

…Prima la buona o prima la cattiva?

Beh decidete voi qual è quale…

I RED HOT CHILI PEPPERS annunciano la rottura col chitarrista Josh Klinghoffer (nella band da una decina d’anni e su due album in studio) e in contemporanea si dicono felici di informare i fan che John Frusciante è rientrato al suo posto nel gruppo!

Sembra che il divorzio con Josh sia consensuale e pacifico, e nell’annuncio ufficiale diffuso via Social nelle ultime ore si parla di rispetto reciproco e di un affetto che non si spezzerà, esattamente come quello per Frusciante che completamente “riabilitato e ripulito” torna a casa, riaccolto a braccia aperte con “eccitazione e cuore gonfio”.

Ricordiamo che Frusciante è stato un membro cardine del gruppo dopo la morte (1988) di Hillel Slovak, chitarrista e membro fondatore insieme a Anthony Kiedis e Flea. “John ci colpì praticamente al primo accordo”, ha raccontato in più occasioni Kiedis, “il suo feel, il suo sound, il suo stile, la stessa attitudine e la stessa ironia… sembrava la reincarnazione di Hillel, un vero miracolo per noi! Dio toglie e Dio da…”.

Molto attivo a livello compositivo, peculiarità di Frusciante sono da sempre il suo tocco semplice e diretto, le pennate di funk vibrante e un certo retrogusto malinconico per la melodia. Ama le chitarre vintage per il loro innato calore e la sua arma preferita è da sempre la Fender Stratocaster: “Sono felice di essere tornato con i miei compagni di una vita”, ha dichiarato commosso Frusciante, “certe armonie non si spezzano mai del tutto… e sono sicuro che abbiamo ancora tante belle pagine di musica da scrivere insieme”.

La line up classica – e forse la più amata dal pubblico – ha inciso tre dei dischi chiave (e più venduti) della carriera del quartetto: “Mother’s Milk(1989), “Blood Sugar Sex Magik(1991) e Californication(1999). Frusciante ha lasciato la band già due volte (1988 e 2009) a causa della sua ingestibile tossicodipendenza: auguriamoci che questa sia la volta buona e che abbia davvero messo la testa a posto. Sembra sia già in cantiere un nuovo album.

I RHCP torneranno dal vivo in Italia sul palco del Firenze Rocks Festival il 13 Giugno 2020.

 

Print Friendly, PDF & Email